Spilamberto. Banda di ladri assalta la tabaccheria Fondo Bosco

SPILAMBERTO. Stessa storia, stesso posto, stesso bar, stessa gente che vien dentro… . Purtroppo non stiamo citando il testo di una canzone degli 883 ma stiamo parlando dell’ennesimo furto alla tabaccheria “Fondo bosco”: l’esercizio commerciale la scorsa notte ha subito il terzo furto in due anni.

L’orario è sempre quello, la dinamica è sempre la stessa. Erano circa le due di notte quando la quiete è stata interrotta dai colpi di mazza che i ladri hanno sferrato contro la porta della tabaccheria. Immediatamente è scattato l’allarme che ha avvisato dell’intrusione della banda sia il proprietario che i carabinieri, questi ultimi arrivati sul posto ancor prima del negoziante. Ma dei ladri ormai non c’era più traccia.


Qualcuno parla di una banda composta da due, forse tre individui. Uno probabilmente ha fatto da “palo”. I malviventi dopo aver sfondato la porta sono entrati e hanno razziato quanto era possibile fare in pochi secondi. Soprattutto stecche di sigarette per un valore di poche centinaia di euro. Sconsolato e amareggiato il gestore della tabaccheria che oltre alla razzia di sigarette dovrà anche riparare i danni all’ingresso del locale. Ora nelle indagini si cercherà aiuto dalle telecamere. L’ultimo furto in paese risale a sette giorni fa. —G.I.