Da Toma & Tomi l’Eden dei formaggi da tutta Italia 

In viale Carducci a Carpi si trova un’ampia selezione di prodotti del Belpaese ma anche francesi e spagnoli Tra poco il debutto all’Albinelli



Il regno dei formaggi ha un nome: si chiama Toma & Tomi ed è a Carpi in via Carducci. Alla guida del locale c’è Loanna Giroldi. «Ho iniziato sette anni fa, non è stata una decisione facile perché il 2012 qui lo ricordiamo per il terremoto. Il progetto è iniziato con la volontà di trasformare una passione in un lavoro. Vengo da un mondo diverso, prima lavoravo in aziende e mi occupavo di gestione del personale. Ho completato la mia passione con corsi con di specializzazione a tutto tondo. Qui proponiamo formaggi artigianali, io seleziono direttamente dai produttori che ho visitato personalmente al 90%. Non si parla di grandi aziende o di industrie ma di piccoli».


«Il 70% dell’attività, con questa filosofia, è concentrata sui formaggi - prosegue LoannaInizialmente siamo partiti con la volontà di creare un progetto per l’educazione alimentare dei bimbi. Tenevo libri a tema di alimentazione e di cibo: in questi sette anni ho modificato l’obiettivo tenendo testi di ricette, storie gastronomiche più dedicate agli adulti».

«Qui c’è tutto ciò che ruota attorno al formaggio, con vino, mostarde, marmellate. Organizziamo degustazioni a tema, con argomenti diversi ogni volta. Sono composte sia da una parte ludica sia didattica. Qui si imparano le differenze tra le storie dei formaggi, si assaggiano gli abbinamenti. Si viene anche qui per divertirsi: di solito, infatti, le facciamo il venerdì sera. E quando non ci sono le degustazioni, il venerdì, siamo aperti un po’ di più del solito per un aperitivo informale. All’inizio mi serviva tantissimo farmi conoscere: organizzavo durante la settimana corsi di pasta fatta in casa con formaggio e il suo utilizzo in cucina... Adesso ci concentriamo pià sulla degustazione: talvolta ne organizziamo anche di itineranti. Noi collaboriamo con la Condotta Slow Food».

I prodotti di Toma & Tomi arrivano da tutta Italia. Non manca il nostro re della tavola, il Parmigiano reggiano, dal nostro Appennino e da quello reggiano, ma ci sono pure prodotti francesi o spagnoli. I salumi provenienti da una piccola azienda in provincia di Parma.

«Da marzo continueremo con la bottega di carpi concentrando le aperture tutti i pomeriggi e sabato completo - conclude Loanna - Poi inizieremo al mercato Albinelli, a Modena. Ho un socio, proporremo formaggi e salumi per la vendita». —



La guida allo shopping del Gruppo Gedi