Castelvetro. Settecani, dal rubinetto di casa esce lambrusco Grasparossa

Un guasto al silos della cantina sociale ha regalato una sorpresa decisamente insolita ad alcuni residenti

CASTELVETRO. Una cosa del genere non poteva che accadere nella capitale del lambrusco Grasparossa. La mattina del 4 marzo alcuni residenti di Settecani, frazione alle porte di Castelvetro, quando sono andati in bagno per fare la doccia hanno avuto una sorpresa decisamente insolita.

Castelvetro, ecco perchè il lambrusco usciva dai rubinetti

Invece dell'acqua trasparente proveniente dall'acquedotto usciva una sostanza rossa. Non era acqua con ruggine dei tubi, ma del vino.  Avete letto bene, e il profumo non lasciava margini ad altre ipotesi. Si tratta di Lambrusco Grasparossa, proveniente dalla cantina sociale di Settecani.

Sorpresa a Settecani di Castelvetro: dal rubinetto di casa esce lambrusco Grasparossa

Ma cosa è successo? Si è trattato di un piccolo guasto, che si è verificato in uno dei silos della cantina. Il vino è finito dentro le condotte dell'acquedotto e, complice la pressione maggiore, rispetto a quella dell'acqua, ha iniziato a circolare attraverso i tubi dell'acqua potabile finendo in alcune abitazioni, che si trovano nelle immediate vicinanze della cantina.

Della situazione è stata subito avvisata Hera che ha inviato i tecnici  per provvedere a  risolvere la situazione. Dispiaciuti anche i titolari della cantina.

Nel frattempo sul web hanno iniziato a circolare video e fotografie dell'originale situazione Con tanto di commenti di residenti che "imbottigliavano" il prezioso liquido, per successive cene e pranzi a base di salsicce e prodotti tipici modenesi.