Carpi, laboratorio tessile clandestino con 8 lavoratori in nero. Chiuso e multa da 21mila euro

I militari, assieme ai colleghi del Nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro, al momento del loro ingresso, hanno identificato otto cinesi (tre uomini e cinque donne), i quali in religioso silenzio stavano lavorando su alcune forniture di marchi assai noti. Denunciati anche per aver violato il decreto anticoronavirus