Coronavirus, per la prima volta da inizio emergenza: nessun nuovo caso e nessun morto in provincia di Modena. In Emilia Romagna 43 casi e 10 deceduti "Ma è presto per cantare vittoria"

MODENA Non era mai accaduto dall'inizio dell'emergenza. Nella nostra provincia nelle ultime 24 ore non si è registrato nessun decesso e nessun nuovo caso per coronavirus. La conferma arriva dal bollettino quotidiano della regione.

Un bollettino che in Emilia Romagna registra 43 casi in più rispetto a ieri e 10 decessi.

Tornando a Modena su 610 tamponi effettuati, nessun nuovo caso positivo  a Modena e nessun decesso. Il dato, relativo ai cittadini sottoposti a tampone naso-faringeo nella giornata di ieri su tutto il territorio provinciale, conferma il buon andamento degli ultimi giorni, quando anche gli altri casi rilevati erano per la quasi totalità relativi a contatti stretti di persone positive, frutto dunque di quella strategia – testare, tracciare, trattare – che su tutto il territorio regionale si sta mettendo in pratica.

“Un risultato – dichiara il Direttore generale AUSL Antonio Brambilla – che abbiamo ottenuto grazie alla fortissima sinergia costruita a livello provinciale a partire dal Centro di coordinamento soccorsi coordinato dalla Prefettura, che si è riunito tutti i giorni durante l’emergenza e che anche in questi ultimi giorni è rimasto un punto di riferimento costante. Potremo avere altri casi nelle prossime settimane, perché stiamo andando a cercare i positivi attraverso indagini epidemiologiche accurate e tamponi sui contatti stretti: vogliamo tutelare al massimo i nostri cittadini. Ma tengo particolarmente a valorizzare il dato di oggi: abbiamo lavorato benissimo con tutti quanti, a partire dalla Sanità pubblica, passando per la rete degli ospedali con il forte impegno di AUSL, Azienda Ospedaliero-Universitaria e Ospedale di Sassuolo Spa e la collaborazione di tutti i professionisti, ma voglio evidenziare oggi soprattutto la forte presenza della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine che hanno garantito tutto il supporto organizzativo di cui la sanità aveva bisogno e un costante presidio del territorio

LA SITUAZIONE IN EMILIA ROMAGNA

 

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.513 casi di positività, 43 in più rispetto a ieri. 4.525 i tamponi effettuati, che raggiungono così complessivamente quota 287.382. Le nuove guarigioni oggi sono 193 (18.896 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 4.570 (-160).

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.962, -127 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 84 (-5).

Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-28). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 18.896 (+193): 1.455 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 17451 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 10 nuovi decessi: 5 uomini e 5 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 4.047.

I nuovi decessi riguardano

  • 2 residenti nella provincia di Piacenza,
  • 2 in quella di Parma,
  • 4 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese),
  • 1 in quella di Forlì-Cesena (in territorio forlivese) e
  • 1 a Rimini.
  • Nessun decesso di residenti a Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Ravenna.

 

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi:

  • 4.457 a Piacenza (2 in più rispetto a ieri),
  • 3.456 a Parma (12 in più),
  • 4.922 a Reggio Emilia (3 in più),
  • 3.895 a Modena (nessun caso in più),
  • 4.539 a Bologna (11 in più);
  • 392 le positività registrate a Imola (nessun caso in più),
  • 985 a Ferrara (nessun caso in più).
  • In Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.867 (15 in più),
  • di cui 1.018 a Ravenna (nessun caso in più),
  • 941 a Forlì (+1),
  • 774 a Cesena (2 in più),
  • 2.134 a Rimini (12 in più).
La guida allo shopping del Gruppo Gedi