Carpi, aggredì autista Seta: denunciato 17enne

Il conducente vittima, Sergio Benevento: "Mi sferrò un pugno perché gli avevo detto di stare composto" 

CARPI. «Avevo chiesto a un giovane seduto in fondo al bus di stare seduto, lui mi sferrò un pugno». L’autista di Seta Sergio Benevento ha ben in mente l’aggressione di cui è stato vittima il 2 marzo scorso. Ieri la Polizia ha arrestato l’autore: si tratta di un 17enne carpigiano. 

Il ragazzo, come raccontato a suo tempo da queste colonne, era seduto con i piedi appoggiati sul sedile. Benevento lo invitò ad assumere una postura corretta: il giovane raggiunse il conducente per poi sferrargli un pugno in volto. Subito dopo si dileguò facendo perdere le proprie tracce.
Le indagini hanno consentito, anche grazie all’ausilio di telecamere di videosorveglianza, di risalire all’identità dell’aggressore, soggetto con precedenti di polizia e recentemente coinvolto in altri gravi episodi di violenza. Il giovane dovrà rispondere del reato di lesioni personali aggravate.