Maranello. La Ferrari per gli stipendi diventa “rosa”

Riconosciuta la parità di retribuzione fra donne e uomini. Antoniazzi: «Serve un nuovo “appeal” per il pubblico femminile»