Vasco: "A Zocca nessun focolaio tra i miei fans... alla faccia del portale di Porro"

ZOCCA. Polemica diretta,ma con la consueta ironia, tra Vasco Rossi e il giornalista Nicola Porro. Il rocker di Zocca non ha gradito un articolo uscito sul portale di Nicola Porro a firma Max Del Papa dal titolo "Dai cantanti piddini solo musica pandemicamente corretta "

Nell'articolo del Papa passa in rassegna i vari artisti e le loro reazioni sul tema Covid. Artisti che - come si evince dal titolo - sono indicati come piddini o di "area" . Tra lo comprende anche Vasco, che nel corso dell'estate da Zocca ha fatto numerosi post a proposito dell'importanza di utilizzare la mascherina attaccando pesantemente i negazionisti,

Atteggiamento che evidentemente Max Del Papa non condivide e di Vasco in proposito scrive

"Ecco qua il nostro Vasco Rossi, virologo rock da Zocca, proteso in una analisi clinico-filosofica di insidiosa complessità: “Negazionisti del cazzo! Eeeh! Oooh! Aaah! Sono-ancora-qua!!! capitto! Mettete la mascherina! (segue farfuglìo incomprensibile)”. - scrive Max Del Papa Rossi è sempre passato, chissà poi perché, di sinistra, forse in quanto da ragazzo esaltava il fegato spappolato e lo stile di vita da rockstar vitellona. In realtà è uno che, amministrandosi da 30 anni, s’è fatto il villone a Los Angeles, non sa dove investire i piccioli, riempie gli stadi e gli conviene il conformismo di risacca – o forse quello che, dentro, ha sempre coltivato, i nostri eroi all’italiana sono così, peccatori formato famiglia che dopo un po’ si pentono e si sentono in dovere di ammazzare i giovani, che son quelli che gli consentono il jet e lo yacht, con predicozzi gesuiti più insostenibili ancora dei loro dischi bolliti. Poi magari, e questa sia chiaro è una considerazione generale, nel privato non hanno alcun titolo perché si sfondano peggio che a 20 anni, ma se c’è un tratto comune dei canterini nostrani è il perbenismo familista."

Parole non gradite dal rocker di  Zocca che a stretto giro le... "canta" anzi le scrive su Facebook a quel tale... che scrive sul portale... (citazione da Vado al Massimo) di Porro e rivendica con orgoglio il fatto che nonostante mesi di assembramento in quel di Zocca da parte dei suoi fans non si è verificato alcun focolaio.

Come si può vedere qui sopra Vasco dapprima ironizza sul suo stato di rockstar

"Sono appena sceso dal Jet privato di Sfera Ebbasta vengo dal Villone di Los Angeles Dove abito secondo quello psicopatico povero pirla che scrive per Nicola Perro😜  - scrive Vasco storpiando appositamente il nome di Porro - ..non ho avuto tempo di andare al billionaire con il mio yacht .. E ho passato l’estate a Zocca. Come sapete davanti a casa mia Sono passate decine di migliaia di fans e abbiamo gestito l’inevitabileassembramento in modo impeccabile. NESSUN FOCOLAIO a Zocca !! ... siete i più belli ..alla faccia di quel tale... “perro” 😂 💥😜🤟🏻 Statemi bene tutti #setipotessidire #estate2020 #fuckcovid19

La guida allo shopping del Gruppo Gedi