Quintarelli a Festival Filosofia  «Mai come oggi l’uomo moderno è condizionato»

«Tutto sembra pensato su misura dei nostri bisogni ma questa gran comodità si può al tempo stesso trasformare in un male