Modena Lo Stuzzicagente fa “13” e diventa più sostenibile con il premio anti-spreco

Domenica 4 ottobre a partire dalle 18 in piazza XX Settembre prende il via la 13esima edizione di Stuzzicagente autunno. Ventisette gli esercenti coinvolti «con un’offerta enogastronomica di altissimo livello», come anticipa Mario Bugani, presidente di Modenamoremio. 

MODENA Domenica 4 ottobre a partire dalle 18 in piazza XX Settembre prende il via la 13esima edizione di Stuzzicagente autunno. Ventisette gli esercenti coinvolti «con un’offerta enogastronomica di altissimo livello», come anticipa Mario Bugani, presidente di Modenamoremio.

Stuzzicagente Autunno: via alle prenotazioni per il 4 ottobre



Come ormai da tradizione 3 saranno gli “stuzzicamenù”( rosso, verde e blu) per i palati dei buongustai più esigenti grazie alle varie proposte (tradizionali e non), contraddistinte per la loro qualità e ricercatezza nelle materie prime.

«Non va dimenticato che Stuzzicagente è anche una competizione tra gli esercenti - aggiunge Maria Carafoli, direttore di Modenamoremio - Quest’anno ci sarà l’assegnazione di ben 3 riconoscimenti: uno decretato da una giuria popolare che voterà la migliore specialità, uno dalla giuria di qualità che si compone di tre ospiti importanti rappresentanti delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio come Maurizio Fini, Elio Rabbiti e Tiziano Busuoli e il terzo dalla “giuria anti spreco”, novità dell’anno».

Stuzzicagente si presenta all'insegna della sostenibilità. «Premieremo la migliore attività anti spreco - conclude Virginia Cravero, a nome dell'associazione “Too Good to Go” - promuoviamo un'importante applicazione che permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati ed hotel di recuperare e vendere online a prezzi ribassati il cibo "troppo buono per essere buttato"».

Biglietti in prevendita a 18 euro. Il 29 novembre via all’edizione natalizia. —

P.D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA