Le donne in campo nella raccolta fondi per una mammografia

Una donna su nove, in tutto il mondo, si ammala di tumore al seno. La diagnosi precoce è la chiave per combattere questa malattia. Per questo IWA Modena - International Women's Association of Modena - organizzazione nata nel 2014 dalla volontà di alcune donne provenienti da tutto il mondo, che condividono la città di Modena come nuova residenza e che conta oggi ormai un centinaio di associate da una ventina di nazioni - ha deciso, nello spirito di solidarietà di "Donne per le donne" che la contraddistingue, di avviare un'importante raccolta fondi in collaborazione con l'associazione no profit “Il Cesto di Ciliege”.

Già nel 2018 e nel 2019 IWA ha supportato la "Casa delle Donne" contro la violenza domestica: in occasione dell'ottobre rosa prenderà quindi il via "Cooking to Fight Cancer - Combattere il Cancro Cucinando", una serie di corsi di cucina on line finalizzati all'acquisto di una apparecchiatura diagnostica, la Mammografia con mezzo di contrasto (CESM) che rappresenta una metodica di secondo livello nella diagnosi dei tumori mammari. Tale metodica combina la mammografia digitale alla somministrazione di mezzo di contrasto, permettendo così di individuare con maggiore accuratezza la presenza di eventuali neoplasie. Venerdi 6 novembre dalle ore 18 sarà quindi possibile seguire su Zoom la lezione di cucina italiana con lo chef Luca Marchini del ristorante stellato Erba del Re. La quota per partecipare all'appuntamento - della durata di un'ora e mezza circa - è a partire dal prezzo simbolico di 15 euro, previa registrazione sul sito IWA.


«IWA Modena è nata dall'idea di donne che supportano donne - spiega la Presidente Simone Zaminer - per questo siamo entusiaste di essere riuscite a dare il via alla collaborazione con il Cesto di Ciliegie».

«La Cesm - prosegue il prof. Giovanni Tazzioli, responsabile della Breast Unit dell'Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena - è uno strumento molto utile per potenziare le diagnosi della patologia della mammella, richiesto in caso di dubbi diagnostici in seguito a una mammografia, per agevolare la pianificazione del- l'intervento chirurgico». —