Modena, gira in auto a luci spente e ubriaco: patente ritirata

Aal 46enne, che ha precedenti specifici, è stato contestato il reato definito dall’articolo 186 del Codice della strada e gli è stata ritirata la patente, mentre la Panda, di sua proprietà, è stata sequestrata. Il mezzo è stato affidato a un conoscente e trasportato in un luogo di custodia.

Viaggiava a luci spente e, durante la marcia, sbandava pericolosamente, costituendo una situazione di rischio per se stesso e per gli altri utenti della strada tanto che ha richiamato l’attenzione della Polizia locale di Modena. Alla guida del veicolo c’era infatti un 46enne risultato ubriaco, con un tasso alcolico oltre il quadruplo del consentito. Per l’uomo, fermato intorno alle 19 di sabato 7 novembre in via de’ Gavasseti, è scattata quindi una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Il mezzo, una Fiat Panda, è stato individuato da un equipaggio del Comando di via Galilei durante i consueti pattugliamenti della città. Dopo averlo fatto accostare, il conducente è apparso in stato confusionale ed è stato sottoposto all’alcoltest: l’esame ha consentito di riscontrare la condizione di alterazione, con un tasso di circa 2,16 grammi per litro (il limite è 0,5). Di conseguenza al 46enne, che ha precedenti specifici, è stato contestato il reato definito dall’articolo 186 del Codice della strada e gli è stata ritirata la patente, mentre la Panda, di sua proprietà, è stata sequestrata. Il mezzo è stato affidato a un conoscente e trasportato in un luogo di custodia.