Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Pneustorrazzi svaligiata Spariti nella notte centinaia di pneumatici

L’azienda presa di mira da una banda di professionisti con mezzi pesanti: un bottino da decine di migliaia di euro

Di questi tempi sono merce quasi rara, certamente molto richiesta: le gomme. Il cambio tra le estive e le invernali porta, infatti, in questa stagione a ordini ben sopra la media degli altri mesi. E forse anche per questo motivo i malviventi che hanno preso di mira in questo periodo la Pneustorrazzi, storica azienda di Modena che commercializza in gomme.

Fatto sta che ieri mattina, alla riapertura, il titolare ha visto la brutta sorpresa che gli avevano riservato.


La struttura è affacciata sulla Tangenziale Pasternak Nord, a 100 metri dall’uscita 5 (direzione Milano), Via Papa Giovanni XXIII ed è lì che si affaccia l’ingresso principale dell’azienda, da dove i ladri sono entrati.

Hanno agito indisturbati dopo aver messo fuori uso il sistema d’allarme, danneggiando tutta la centralina della struttura.

Poi, aprendo un varco nel portone principale del magazzino, hanno iniziato a fare incetta di penumatici di ogni genere: per auto, per furgoni, fino ai camion e ai mezzi movimento terra. Pneustorrazzi è infatti un’azienda di riferimento nel settore e aveva in magazzino centinaia e centinaia di treni gomme per tutti i gusti. È certo che abbiano usato furgoni e mezzi pesanti per portare via il bottino.

«Ne hanno portati via parecchi, è un danno da decine di migliaia di euro - spiega il proprietario - Stiamo ancora facendo tutta la conta dei danni, ma ce ne sono parecchi e ancora dobbiamo finire di inventariare ciò che manca e ciò che è rimasto».

L’ingente bottino lascia pensare che si sia trattato di una banda di professionisti che ha agito su commissione sapendo bene dove “mettere le mani”. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA