Dishcovery rilancia la solidarietà on line #iostoconiristoratori

L’idea è nata durante il primo lockdown per sostenere uno dei settori più penalizzati 

MODENA La pandemia lo dimostra; il mondo sta andando verso il digitale anche nella solidarietà. Dishcovery è una start up modenese specializzata in menu multilingua digitali abbinati ad un e software gestionale per la ristorazione. In questi giorni ha rilanciato il suo progetto #iostoconiristoratori, nato a marzo da un gruppo di startup, aziende e consulenti del settore Ho.re.ca. (Hotellerie, restaurant, cafè-catering) per dare supporto alla comunità italiana dei ristoratori rispettando le disposizioni e le restrizioni degli ultimi DPCM. Come? Mettendo a loro disposizione alcuni servizi: consulenze gratuite, riviste in omaggio, sconti, attivazioni di servizi digitali (primi 30 giorni gratuiti) ad esempio.

Il settore della ristorazione d’altronde è uno di quelli maggiormente colpiti dalle misure del Governo per arginare la prima e la seconda ondata di Coronavirus.


La scorsa edizione dell’iniziativa ha registrato oltre 100.000 visite al sito iostoconiristoratori.it e più di 5.000 richieste di informazioni. Oltre sessanta sono le realtà che stanno partecipando alla ripartenza del progetto, con adesioni da parte di startup, aziende e professionisti di tutto il paese, tra cui la software house Zucchetti.

Dishcovery è un’applicazione dedicata ai turisti (e non solo) di tutto il mondo, che sfruttandola possono “entrare” nei menù dei ristoranti italiani attraverso traduzioni in diverse lingue, conoscendo prodotti e prezzi, consigliando abbinamenti tra cibi e vini.

I gestori, invece, possono sfruttare la stessa applicazione per promuovere i loro prodotti, gestendo al contempo ordini e consegne. Marco Simonini, cofondatore tre anni fa (assieme a Giuliano Vita) e anche direttore marketing di Dishcovery, spiega che questa app “made in Modena” è diventata uno strumento di marketing a 360 gradi e ha moltiplicato i clienti, anche se la concorrenza è aumentata notevolmente. —
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi