Modena Aiuto alle famiglie da nidi e asili: orario prolungato fino alle 18

Vale anche per gli istituti della Fondazione Cresci@mo L’assessore Baracchi: «Concilierà i tempi di scuola e lavoro»

Buona notizia per le famiglie con bambini che frequentano i nidi e le scuola di Infanzia e che hanno entrambi i genitori impegnati con il lavoro.

I piccoli iscritti ai nidi e alle e scuole di infanzia del Comune, della Fondazione Cresci@mo e i servizi convenzionati potranno usufruire del prolungamento orario fino alle 18. Per rispondere alle tante richieste giunte in questi mesi all’Ufficio Servizi educativi, la Giunta comunale nei giorni scorsi ha approvato la proposta illustrata dall’assessore all’Istruzione Grazia Baracchi per attivare il servizio che trova copertura nell’ultima variazione di bilancio approvata dal Consiglio comunale giovedì 26 novembre.


«Un risultato – afferma l’assessore Baracchi – che, ancora una volta, abbiamo raggiunto lavorando assieme a tutti i soggetti del sistema educativo: insieme abbiamo cercato un modo sostenibile per fornire il servizio contemperando le esigenze di conciliare i tempi della scuola e del lavoro delle famiglie con vincoli e disposizioni dettate dall’emergenza sanitaria all’interno dei quali dobbiamo muoverci. Quest’anno, infatti, il prolungamento orario dovrà essere sarà organizzato per gruppo o sezione e non più per nido o scuola, con maggiore presenza del personale educativo». Il servizio potrà essere attivato con almeno tre iscrizioni a sezione e sarà organizzato nei nidi d’infanzia comunali (Amendola, Barchetta, Cividale, Edison, Forghieri, Gambero, Marcello, Parco XXII aprile, Pellico, Sagittario, S. Paolo, Vaciglio, Villaggio Giardino) e della Fondazione Cresci@mo (Cipì e Piazza); nelle scuole d’infanzia comunali (Anderlini, Barchetta, Costa, Forghieri, Modena Est, Saliceto Panaro, San Damaso, San Pancrazio, San Remo, Simonazzi, Tamburini, Villaggio Giardino) e della Fondazione Cresci@mo (Cimabue, Don Minzoni, Edison, Fossamonda, Malaguzzi, Marconi, Saluzzo, Toniolo, Villaggio Artigiano, Villaggio Zeta); nei nidi di infanzia convenzionati Trottola, Dante Alighieri, Arcobaleno, Baloo, Le Fate, Ludus, Le nuvole, Carovana 1, Piccolo Principe, Pantera Azzurra, La Pimpa, Giovanardi e nelle scuole di infanzia convenzionate Melograno, Don Milani, Raisini. Per accedere occorre presentare domanda entro il 9 dicembre esclusivamente online compilando il form on line sul portale web del Comune di Modena (all'indirizzo www.comune.modena.it/servizi-online/ nella colonna “Servizi scolastici e per le famiglie” il link: “Iscrizione al servizio di prolungamento orario”). Il prolungamento orario è rivolto ai bambini che abbiano compiuto i 12 mesi di età e si svolgerà nei locali della struttura educativa; al termine dell’attività ordinaria, i bambini iscritti continueranno a svolgere attività di socializzazione, educative, didattiche e ricreative condotte da personale qualificato. Il servizio sarà attivato dal lunedì al venerdì Il costo mensile per la famiglia è di 100 euro al mese. —