Modena «In dieci secondi il carrello della spesa è sanificato» Al Conad il nuovo sistema made in Modena

MODENA Nasce a Modena il sistema automatico di sanificazione dei carrelli dei supermercati. Il nostro territorio si conferma così ricco di eccellenze anche e soprattutto in questo periodo di emergenza da Covid-19.

La ditta modenese MM Spray ha messo a punto un sistema automatico che prevede una sanificazione totale del carrello direttamente all’interno dei box di raccolta ogni volta che ne viene prelevato o riconsegnato uno. Si evita così da parte del consumatore il contatto con superfici eventualmente contaminate.


Secondo uno studio dell’Università dell’Arizona, il carrello per la spesa dei supermercati e in particolare il suo manico, risulta essere uno dei veicoli di trasmissione di virus e batteri.

MM Spray è un'azienda modenese presente da decenni sui mercati nazionale ed internazionale grazie alla sua vocazione, tipica dell’imprenditoria locale, volta all’innovazione ed al saper cogliere in modo rapido le richieste del mercato.

In questo caso ha messo a punto, questo nuovo sistema di sanificazione automatico denominato “MM Sani-System”. «Il progetto - spiega il titolare Andrea Montanini - nasce dalla necessità di sanificare i carrelli utilizzati nel settore della distribuzione, ed in particolare i manici, e rappresenta una ulteriore protezione a tutela della salute della popolazione. Grazie al know-how maturato nel continuo sviluppo di macchinari innovativi abbiamo avuto la possibilità di progettare e realizzare in tempi rapidi un prodotto innovativo, volendo superare tutte le problematiche di utilizzo mostrate dai sistemi già esistenti. Il risultato è un sistema versatile, di semplice e rapida installazione, poco invasivo ed efficace».

Il meccanismo Sani-System è molto semplice: dopo aver depositato o ritirato il carrello, un segnale acustico e luminoso avvisa dell’inizio della procedura, durante la quale non va occupata l’area di deposito; in caso contrario, la procedura si interrompe automaticamente. In soli dieci secondi il dispositivo sanifica totalmente, sia il manico sia il cesto dei carrelli spesa. Il disinfettante utilizzato è il Zetavir, inodore e incolore ad ampio spettro antibatterico, antifungino, ed antivirale attivo registrato al ministero della salute. L’elevato potere pulente, unito all’efficacia verso diversi tipi di ceppi batterici e virali rendono idoneo l’utilizzo in tutti i luoghi dove è necessario garantire un elevato livello di disinfezione.

«Abbiamo installato la prima macchina di sanificazione carrelli Sani-System pochi giorni fa – dichiara Christian Raimondi, direttore del Conad Leonardo di via Pignedoli a Modena – e da allora la nostra clientela ha manifestato crescente gradimento per questa soluzione, innovativa, sicura e semplice».

I giudizi sul campo sono diversi. Una giovane dichiara di essere stata «sanificata» la prima volta che ha utilizzato il carrello con il sistema. Di fianco alla zona è presente un cartello con un avviso esplicito: «Non stazionare nei pressi dell’area di deposito carrelli durante la procedura di sanificazione». La ragazza non lo ha visto in tempo. «Di questi tempi, una sanificazione in più non guasta», sorride la giovane.

«Sanificare i carrelli? Sarebbe bastato tenerli all’esterno», è il commento un po’ scettico di una seconda consumatrice. —