Controlli per assembramenti e violazione del coprifuoco: multe dei carabinieri nel modenese

MODENA Il maltempo di questi giorni non ferma i controlli dei carabinieri a Modena e provincia sul rispetto delle norme anti-contagio. Tutte le stazioni dei militari vigilano con l'impiego delle pattuglie sul territorio. E le multe fioccano.

Nel comune di Carpi: sono state elevate otto sanzioni amministrative per violazioni al divieto di assembramento e divieto di spostamento in orario notturno senza giustificato motivo.

Nel comune di Medolla di elevare tre sanzioni per violazione del divieto di spostamento in orario notturno.

A Mirandola  un'altra multa per lo stesso motivo: la persona multata non aveva una valida giustificazione per essere in circolazione.

Controlli anche in Appennino. La stazione di Pievepelago ha multato tre persone per divieto di spostamento senza giustificato motivo in orario non consentito.

Due invece a Pavullo le sanzioni per violazione del divieto di spostamento senza giustificato motivo, contestate a due persone in giro con le proprie autovetture

E ancora a Vignola  altre due sanzioni amministrative nei confronti di due persone sorprese in violazione del divieto di mobilità, in orario notturno, senza giustificato motivo.