Contenuto riservato agli abbonati

Pavullo Cadono con lo slittino: due bimbi all’ospedale

Di 5 e 8 anni, hanno perso il controllo per il ghiaccio finendo contro un cumulo di pietre e riportando diverse fratture

Pavullo. Doveva essere una mattinata spensierata di giochi sulla neve in occasione dell’Epifania, e invece si è sfiorata la tragedia.

Tanto spavento a Verica per l’incidente che ha coinvolto ieri due cuginetti, un bambino e una bambina, che avevano approfittato della neve caduta martedì per divertirsi con lo slittino. È successo tutto in un attimo verso le 11.15 in un campo in pendenza ai lati di via Monterastello, all’incrocio con la Sp 27 all’altezza dell’ufficio postale. I due, una bimba di 8 anni e un bimbo di 5, stavano scendendo sullo stesso slittino sotto gli occhi dei genitori quando all’improvviso ne hanno perso il controllo finendo contro un cumulo di pietre. L’impatto, vista la pendenza, è stato molto forte: una scena terribile per i genitori, di nazionalità moldava ma residenti a Modena, spaventatissimi anche loro di fronte alle grida dei piccoli.


Immediato l’allarme, che ha portato sul posto l’Avap Croce Verde di Pavullo assieme all’automedica 118. I bimbi sono rimasti sempre coscienti, ma in preda a forti dolori per i traumi subiti, anche alla testa. Vista la dinamica, e la delicatezza dell’età, sono stati attivati in contemporanea due elicotteri per lo stesso evento, cosa abbastanza rara. Quello di Bologna ha prelevato e riportato al Maggiore il bimbo. Elipavullo invece ha condotto la bimba al Policlinico. Nessuno dei due corre pericolo di vita, ma i traumi subiti sono stati abbastanza seri: la bimba in particolare ha riportato diverse fratture ed è stata ricoverata in Pediatria. Sul posto anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Pavullo, che hanno effettuato tutti gli accertamenti di competenza: nessun dubbio sul fatto che si sia trattato di un incidente di gioco. A Pavullo, a differenza di Fiumalbo, la quantità di neve caduta martedì è stata limitata a pochi centimetri: è probabile che l’incidente sia stato causato dal ghiaccio formatosi sopra. —