Contenuto riservato agli abbonati

Modena, martedì il primo vaccino agli over 85

Da domani al via le prenotazioni: le modalità per riservarsi un posto. Da Mirandola a Fiumalbo ecco le sedi dei centri

MODENA. Da domani prendono il via le prenotazioni del vaccino anti-Covid per gli over 80, con alcune differenziazioni di età.

«Da domani – specifica l’Ausl – via per i cittadini dagli 85 anni in su (cioè i nati nel 1936 e anni precedenti) non assistiti a domicilio. Dal 1° marzo, invece, potranno prenotare i cittadini da 80 a 84 anni (cioè i nati dal 1937 al 1941 compresi). La vaccinazione è gratuita. Non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici (nome e cognome, data e luogo di nascita) o, in alternativa, il codice fiscale».


DOVE SI PRENOTA. Si potrà prenotare tramite i seguenti canali: farmacie private e comunali della provincia di Modena, punti unici di prenotazione e assistenza di base (ex Cup) che saranno aperti al pubblico dal 15 febbraio al 13 marzo con orario dedicato e solo per la prenotazione della vaccinazione anti Covid-19 per cittadini a partire da 80 anni, corner salute di alcuni ipermercati e supermercati Coop, prenotazione telefonica al numero dedicato 059 2025333 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13), Fascicolo sanitario elettronico, portale Cupweb, App ERsalute.

La prima iniezione avverrà martedì nei centri vaccinali allestiti a Modena e provincia: «Entreranno in funzione i sette punti vaccinali nei sette distretti sanitari della provincia – dice Ausl – a cui vanno ad aggiungersi sei sedi secondarie con giornate dedicate, per venire incontro alle esigenze dei cittadini più lontani dai centri abitati principali».

I CENTRI PRINCIPALI. Ecco l’elenco dei centri principali: Modena (Hangar 3, area ex Aeronautica Militare, strada Minutara 1), Carpi (Centro Prelievi, P.le Donatori di Sangue 3), Sassuolo (Diagnostic Center di Fiorano adiacente al circuito Ferrari, via Madonna del Sagrato), Pavullo (Punto Prelievi, Galleria Aldo Moro 23 all’interno del Centro Commerciale ‘Campanella’), Vignola (oratorio parrocchiale di Brodano, via Natale Bruni 129 ingresso da via Curzio Malaparte), Castelfranco (Palazzetto dello Sport, via Magenta 37), Mirandola (ex Circolo Aquaragia, via Dorando Pietri 15). Nei primi due giorni di vaccinazioni sul distretto di Mirandola le somministrazioni si terranno temporaneamente al Centro Prelievi di via Fogazzaro 1.

Questi i punti vaccinali secondari, attivi in giornate vaccinali dedicate: Bomporto (Casa della Salute, piazza Matteotti 34), Montefiorino (Casa della Salute, via Casa Volpe 1), Palagano (Palazzetto dello Sport, via Santo Stefano 16), Polinago (sede Avap, via Orazio Vecchi 1), Fanano (Casa della Salute ‘Cimone’, via Sabbatini 1), Fiumalbo (ex Seminario, via Seminario 7). L’Ausl specifica che «sono in fase di valutazione ulteriori punti e giornate dedicate».

L’azienda sanitaria inoltre spiega che «il cittadino dovrà presentarsi puntuale al punto vaccinale portando con sé foglio di prenotazione, modulo consenso e scheda anamnestica (allegati alla prenotazione) compilati e firmati, documento di riconoscimento in corso di validità e tessera sanitaria (se disponibile)». —