Contenuto riservato agli abbonati

Lama Mocogno. «Intitoliamo a Marcello uno dei nuovi sentieri a cui stava lavorando»

Lama Mocogno. Consigliere comunale con delega all’Ambiente, Marcello Fiorentini assieme al collega Fabio Ballotti e al Cai stava seguendo con grande passione un importante progetto sulla sentieristica a Lama Mocogno, per l’inclusione della rete locale (tra vecchi e nuovi percorsi) nel grande circuito regionale, con tutte le sue applicazioni nel turismo.

«Credo che quando il progetto sarà compiuto, sarebbe giusto un ricordo di Marcello - sottolinea il sindaco Giovanni Battista Pasini - o con l’intitolazione di un sentiero o con uno spazio dedicato nella mappa che faccia memoria del suo lavoro. Lo proporrò senz’altro in amministrazione, e penso che non mancherà la giusta sensibilità nel valutare la cosa».


«Dobbiamo trovare il modo di ricordare Marcello, senza alcun dubbio» conferma Ballotti, consigliere che avendo la delega ai Servizi ambientali lavorava a stretto contatto con lui. «La cosa che mi colpiva di più quando si parlava insieme e si ragionava delle cose, era la sua capacità di parlare in modo pacato ma dritto all’obiettivo, come se fosse stato uno che aveva un’esperienza di lavoro ventennale - sottolinea - e invece era poco più che un ragazzo. Si muoveva in punta di piedi ma con una notevole capacità critica nell’analizzare le cose, da cui veniva fuori la sua visione. È veramente una grande perdita per tutta la comunità». —