Modena, corsa al vaccino anti-Covid per ultraottantacinquenni: già 10mila prenotazioni

Grande afflusso ai diversi canali, ma gli inevitabili disagi legati all’alto numero di accessi sono stati contenuti. C’è tempo per prenotare anche nei prossimi giorni

MODENA  Sono state 10.035, in 10 ore esatte, le prenotazioni giunte all’Azienda USL di Modena per la vaccinazione delle persone con più di 85anni. L’altissimo numero di richieste completate con successo a partire dalle 8 fino alle 18, orario di estrazione del dato, conferma che i diversi canali di prenotazione hanno funzionato, nonostante nelle primissime ore del mattino vi siano state alcune difficoltà legate al gran numero di accessi contemporanei al numero di telefono e ai canali Cupweb/Fascicolo sanitario elettronico. Molte persone si sono recate anche nei Punti unici di prenotazione AUSL e nei Corner salute Coop, così come nelle Farmacie che si sono confermate un canale molto utilizzato dai cittadini modenesi.

“Abbiamo previsto quasi 12mila posti disponibili per le prime due settimane – dichiara Sabrina Amerio, direttrice amministrativa AUSL – e altri ne apriremo già da domani, per consentire a tutti gli interessati di potervi accedere. Dunque i posti non sono esauriti, tutt’altro, le prenotazioni continuano. Solo in queste poche ore abbiamo raggiunto quasi la metà degli aventi diritto previsti per queste prime due settimane (sono circa 22mila gli over85) e ciò ci consente di essere ottimisti rispetto alla percezione dell’importanza di questa campagna da parte dei nostri cittadini. Non ci aspettavamo dei numeri così alti in un giorno solo, ma abbiamo fatto un lavoro di squadra sotto tutti i punti di vista. Alla luce di questi numeri il sistema ha decisamente retto, ma soprattutto i numeri confermano che i nostri anziani hanno aderito senza particolari timori e ciò significa anche che hanno fiducia nella campagna vaccinale e nel nostro sistema sanitario”.

Oggi sono stati ultimati gli allestimenti in tutte le sedi vaccinali: come già annunciato, sono sette quelle principali, cui si affiancano “giornate vaccinali dedicate” in sedi vaccinali secondarie, con cadenza variabile, per garantire l’offerta di vaccinazione anche in quei luoghi che sono un po’ più distanti dai punti distrettuali.

COME PRENOTARE

Continuano nei prossimi giorni le prenotazioni delle vaccinazioni per i cittadini dagli 85 anni in su (cioè i nati nel 1936 e anni precedenti) non assistiti a domicilio. Dal 1° marzo, invece, potranno prenotare i cittadini da 80 a 84 anni (cioè i nati dal 1937 al 1941 compresi).  La vaccinazione è gratuita. Non serve la prescrizione medica: bastano i dati anagrafici (nome e cognome, data e luogo di nascita) o, in alternativa, il codice fiscale.


E’ possibile prenotare scegliendo tra uno di questi canali:

 

·        Farmacie private e comunali della provincia di Modena

·        Punti unici di prenotazione e assistenza di base (ex Cup) che saranno aperti al pubblico dal 15 febbraio al 13 marzo con orario dedicato e solo per la prenotazione della vaccinazione anti Covid-19 per cittadini a partire da 80 anni. A breve saranno indicati gli orari e le sedi disponibili.

·        Corner salute di alcuni ipermercati e supermercati Coop della provincia di Modena

·        Prenotazione telefonica, a partire dal 15 febbraio, al numero dedicato 059 2025333 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13).  

·        Fascicolo sanitario elettronico

·        Portale Cupweb

·        App ERsalute

 

Il cittadino dovrà presentarsi puntuale al punto vaccinale portando con sé:

- foglio di prenotazione

- modulo consenso e scheda anamnestica (allegati alla prenotazione) compilati e firmati

- documento di riconoscimento in corso di validità e tessera sanitaria (se disponibile)

Altre informazioni utili sono contenute nel foglio di prenotazione

 

Le modalità di prenotazione previste dall’Azienda USL di Modena sono riassunte anche in un video informativo (qui il link per scaricarlo: https://we.tl/t-CGPt80Wr4n ).

I punti, come noto, non sono ad accesso libero, l’accesso al vaccino è infatti unicamente su prenotazione. A ciascun cittadino che prenota sarà comunicato anche l’indirizzo della sede da lui scelta per la vaccinazione.