Serramazzoni. Il ricordo del carabiniere morto. L'amico Fabio: «Ti aspettava la tua nuova casa vicino ai cavalli»

Una casa in mezzo al verde in cui vivere il suo amore per la montagna, circondato dai suoi affetti. Era il sogno che Massimiliano Tona stava per realizzare. Non nel giro di settimane o mesi, ma di ore.

Con l’inizio del servizio presso la Compagnia di Pavullo, doveva cominciare ad abitare lunedì nel suggestivo rustico che stava preparando nella campagna di Selva (Serra), dove in via Monteforco Fabio Caselli assieme a Riccardo Varini ha fatto sorgere l’allevamento di cavalli della Ca’ Zanoli Quarter Horses. Doveva venire in affitto nella casa in sasso a venti metri da quella di Fabio, con cui era nata una forte amicizia nutrita dalla stessa passione: «Amava tantissimo i cavalli - racconta - ci siamo conosciuti in un maneggio a Gaggio in Piano e gli avevo venduto l’anno scorso Sparko, detto Sparkino, un quarter horse di due anni che teneva qui da me e che veniva a trovare spessissimo». Doveva portare qui anche il cavallo della compagna, e vivere assieme a lei in mezzo alla natura. Voleva portare su anche la madre 83enne Lucia: «Sapendo della sua passione per il cucito, le aveva preparato un angolo dove mettere la macchina. Mi diceva: “Qui la mamma starà benissimo, potrà lavorare tranquilla e serena”. Non riesco ancora a crederci: avevamo scelto insieme la cucina, sabato ci siamo visti assieme all’idraulico e l’elettricista per parlare delle ultime cose da fare, gli mandavo tutti i giorni un whatsapp con le foto dei lavori... L’ultimo mercoledì mattina: quando ho visto che non mi rispondeva, ho pensato che fosse in servizio. Poi mi ha mandato un messaggio la compagna con la notizia, e mi ha gelato». È stato l’improviso, tragico, spezzarsi di un sogno: «Era felicissimo di venire ad abitare qui, e io altrettanto di avere come vicino una persona così speciale. Era venuto spesso col suo dobermann Iago: trascorrevamo dei pomeriggi interi tra cavalli e chiacchiere, si era innamorato di questo posto. Aveva un carattere favoloso: solare, allegro, sempre con la battura pronta. Una persona buona, nel profondo: non ce l’aveva mai con nessuno. Voleva vivere un periodo sereno in montagna insieme ai suoi affetti e alle sue passioni: purtroppo non ne ha potuto godere neanche per un giorno». —