Zocca Addio a Laura Piccioli Riva maestra di tante generazioni e mamma di Massimo Riva

Era la mamma di Massimino il chitarrista di Vasco Il cordoglio del sindaco  Oggi il funerale nella chiesa parrocchiale

ZOCCA. Un’istituzione. Questa era per Zocca Laura Piccioli, madre del celebre chitarrista Massimo Riva e maestra di numerose generazioni di zocchesi. È deceduta sabato, all’età di 87 anni. Lo ha reso noto ieri la figlia Claudia tramite una poesia e una foto della mamma, postate dal suo profilo Facebook. Oltre a Claudia, scrittrice affermata, era madre di Giuliano, giornalista del Corriere dello Sport e di Massimo. Quest’ultimo è stato chitarrista e grande amico di Vasco Rossi, con il quale ha fondato nel 1980 la Steve Rogers Band.

Nonostante Vasco abbia deciso di intraprendere, nel 1987, la carriera solita, Massimo ha continuato a collaborare con il lui per la tutta la vita, stroncata prematuramente dalla droga a soli 36 anni. Era il 1999. Per mantenere vivo il ricordo dell'amico, Vasco ha fondato a Zocca, assieme alla famiglia Riva, la scuola di musica intitolata proprio a Massimo Riva. A quest'ultimo è intitolato anche un premio culturale.

Durante il concerto di Vasco Rossi del 2017, il celebre Modena Park, è stata suonata come forma di tributo la chitarra di Riva, la Gibson Sg. Laura Piccioli, moglie di Giovanni Riva (venuto a mancare qualche anno fa), ha vissuto sempre a Zocca, dove ha portato avanti con dedizione il mestiere di maestra presso le scuole elementari di paese. In molti la ricordano per le straordinarie doti da insegnante, grazie alle quali ha cresciuto diverse generazioni di ragazzi.

«Era una donna molto stimata, ben voluta e caratteriale, insomma con un tipo forte e deciso - sono le parole di cordoglio del sindaco Gianfranco Tanari - Dava un grande valore al suo lavoro ed è stata capace di trasmettere ai più piccoli principi sociali fondamentali. Ci stringiamo al dolore della famiglia, in particolare a Giuliano e Claudia, per questo momento difficile». L’assessore all’Istruzione, Susanna Rossi Torri è stata collega di Laura: «Era una grande insegnante e patita dell’insiemistica - ricorda con affetto - Pioniera in questa branca della matematica». I funerali si terranno oggi, alle 14.30 presso la chiesa parrocchiale. —