Contenuto riservato agli abbonati

Fossoli. In fiamme il tetto di una casa Rogo spento con l’autoscala

Un rogo partito dalla canna fumaria per cause accidentali si è esteso al tetto dell’abitazione al civico 23 di via Aguzzoli a Fossoli.

In casa c’erano quattro persone, tutte maggiorenni, nel momento in cui sono divampate le fiamme, intorno alle 19 di ieri sera.


I residenti sono usciti da soli e sul posto, allertati da più residenti del quartiere, sono arrivati i vigili del fuoco con tre squadre da Carpi, Mirandola e Modena. Sono intervenuti quattro automezzi e l’autoscala, arrivata dal capoluogo.

Il rogo è scaturito, come detto dalla canna fumaria, collegata al camino al piano terra.

Le fiamme si sono estese a 25 metri quadrati del tetto in legno. Un punto ventilato della casa, in cui è stato fondamentale attuare un intervento tempestivo per bloccare le fiamme. I vigili del fuoco sono intervenuti velocemente e in pochi minuti la situazione era sotto controllo.

Un ulteriore elemento di pericolo era il tetto in fotovoltaico. Ancora una volta la tempestività nello spegnere le fiamme si è rivelata fondamentale nel circoscrivere i danni.

A Fossoli è stato possibile osservare ulteriormente l’importanza dell’autoscala negli interventi che comportamento il domare le fiamme a una certa altezza.

Attualmente, l’autoscala in dotazione al distaccamento di Carpi si trova a Pisa, dopo essere stata portata a Piacenza appena dopo l’incendio al “Biscione”, un altro momento in cui si era rivelata indispensabile, dal momento che le fiamme erano scaturite da un’abitazione collocata a un piano alto.

Più voci si sono alzate perché l’autoscala ritorni a Carpi e possa garantire il servizio a un numero elevato di cittadini. —

S.A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA