Invece che in quarantena erano al supermercato

MONZA. In sette erano a fare la spesa in un supermercato della Brianza malgrado dovessero stare a casa in quarantena perché positivi al Covid o venuti a stretto contatto con persone contagiate. Non sono stati sorpresi sul fatto, sono stati loro a farsi riconoscere, dopo che il direttore del discount aveva invitato con l’altoparlante una persona positiva al Covid che era appena stata vista dal suo medico aggirarsi tra gli scaffali. Il messaggio del direttore del supermercato era stato volutamente molto generico, talmente generico che appunto in sette si sono presentati nel punto di accoglienza indicato: sette persone che si sono sentite chiamare in causa, pensando che l’annuncio fosse stato rivolto a loro, e che appena hanno capito l’equivoco si sono allontanate in tutta fretta. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA