In diretta con la Gazzettadi Modena  la dottoressa Borsari Inviate le vostre domande

Dopo aver ospitato il professor Andrea Cossarizza, immunologo di Unimore, la Gazzetta avrà il piacere di ospitare in diretta Facebook un’altra colonna portante modenese nella lotta al Covid, la dottoressa Silvana Borsari: l’appuntamento è per domani pomeriggio alle 16. 

Dopo aver ospitato il professor Andrea Cossarizza, immunologo di Unimore, la Gazzetta avrà il piacere di ospitare in diretta Facebook un’altra colonna portante modenese nella lotta al Covid, la dottoressa Silvana Borsari: l’appuntamento è per domani pomeriggio alle 16.

La dottoressa Borsari non è solo la responsabile della direzione sanitaria dell’Ausl di Modena, ma da dicembre ha assunto anche il fondamentale ruolo di responsabile e coordinatrice della campagna vaccinale nella nostra provincia.


Una posizione di rilievo a fronte alla necessità di dover vaccinare quasi 700mila persone nel minor tempo possibile. L’intervista sarà incentrata proprio sulla campagna vaccinale, cercheremo di ripercorrere i mesi difficili di inizio anno quando l’approvvigionamento delle dosi era molto scarso, fino alle speranze per il prossimo futuro quando ci si augura che finalmente i ritardi delle case farmaceutiche saranno annullati da ingenti consegne.

I nostri lettori potranno rivolgere domande alla dottoressa Borsari e, come già avvenuto con il professor Cossarizza, cercheremo di girare tutte le domande alla nostra ospite. Sarà impossibile riuscire ad accontentare tutti, ma cercheremo per quanto possibile di fare chiarezza su tempistiche, percorsi di accesso alla vaccinazione e prenotazioni.

Chiunque intende rivolgere domande alla dottoressa Borsari può scrivere via mail all’indirizzo lettere.mo@gazzettadimodena.it. La diretta è fissata per le 16 di domani sulla pagina Facebook della Gazzetta. Sarà possibile anche commentare la diretta e scrivere direttamente lì le proprie domande. Per chi è impegnato a quell’ora, il video resterà visibile sulla pagina Facebook anche dopo la fine dell’intervista. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA