Emilia Romagna, il generale Figliuolo: "Questa regione presto oltre il target dei 30 mila vaccinati al giorno"

"Questa regione è veramente a posto. Ieri e l'altro ieri ha fatto oltre 30mila vaccinazioni e quindi è sopra il target settimanale": lo ha detto il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo dopo la visita dell'hub vaccinale alla fiera di Bologna, riferendosi alla campagna vaccinale in Emilia Romagna.

"C'era stato un accordo con il presidente Bonaccini per provare a forzare la macchina, a mandarla quasi a pieno regime. Perchè poi - ha spiegato Figliuolo - quando si andrà a regime dovrà somministrare dalle 38 alle 40mila dosi al giorno". Un obiettivo che, secondo il commissario straordinario la regione sarà capace di raggiungere "con oltre 145 punti vaccinali, con l'accordo con i medici di medicina generale già fatto e in parte con le farmacie. Sono su questo soddisfatto".

"Per noi fare questi giri nei territori è importante - ha spiegato Figliuolo oggi a Bologna insieme al capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile, Fabrizio Curcio - perchè cerchiamo di capire come il piano vaccinale prosegue, ma soprattutto come la programmazione messa in campo a livello, concettuale, organizzativo ed esecutivo da parte di ogni singola regione sia capace, avuti i vaccini, di portare al massimo la macchina".