Contenuto riservato agli abbonati

Savignano. Violento scontro tra moto e furgone: 17enne in ospedale

Il ragazzo di Vignola si è fratturato una gamba Lo scontro è andato in scena all’altezza dell’incrocio  tra via Tavoni e via Panaro

SAVIGNANO. Un ragazzo di 17 anni ha riportato la frattura di una gamba (ne avrà per quaranta giorni) seguito di un incidente avvenuto ieri, intorno alle 16.30, in località Formica. D.L., diciassettenne di Vignola, percorreva a bordo della sua due ruote Malaguti via Tavoni.

All’altezza del semaforo che incrocia via Panaro, la moto è entrata in collisione con un furgoncino Renault, guidato da L.S, di 54 anni residente a Savignano. Il giovane, sbalzato via dal suo mezzo, è finito nell’area della pista ciclabile, dov’è stato soccorso dall’ambulanza del 118. Il furgoncino proveniva da Vignola e stava svoltando in via Panaro, mentre il ragazzo proveniva in senso opposto: l’urto è avvenuto proprio all’altezza del semaforo. La dinamica precisa è tuttora al vaglio della polizia locale dell’Unione Terre di Castelli, recatasi sul posto per i primi rilevamenti. Entrambi i coinvolti dell’incidente sono riusciti a dare comunque una loro prima testimonianza alla polizia. Il ragazzo, che riportava ferite in varie parti del corpo e la frattura della gamba, è stato trasportato all’ospedale di Baggiovara: era conscio e ha riferito la sua versione dei fatti agli agenti. L’uomo di 54 anni alla guida del furgoncino non ha riportato ferite ma era notevolmente sotto shock, tanto che verrà risentito dalla Polizia nelle prossime ore. È probabile che l’auto, nell’intento di svoltare a sinistra per imboccare via Panaro, non abbia notato il ragazzo sulla moto che percorreva l’incrocio in senso opposto.


Quella strada è da sempre teatro di incidenti, sia per l’elevato traffico che vi si crea, specialmente nelle ore di punta; sia per i numerosi punti di accesso che confluiscono nella principale via Tavoni. —

E.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA