Contenuto riservato agli abbonati

Carpi, la città è in lutto per la morte a 75 anni dello stilista Giorgio Borghi 

Il funerale si terrà domani, sabato 17 aprile, dal Ramazzini al Cimitero Urbano 

Carpi piange la scomparsa dello stilista Giorgio Borghi.

Per gli amici “Bobo”, lo stilista si è spento a 75 anni nella notte fra mercoledì e ieri al Ramazzini, dov’era ricoverato da qualche giorno a causa di una malattia.


Definito come “uomo del centro”, simolo degli anni ruggenti del “made in Carpi”, quando le imprese del distretto hanno reso il nome della città importante nel mondo, Borghi è stato protagonista del fashion tra gli anni Ottanta e Novanta. Gli amici e i collaboratori lo ricordano come vero e proprio talento, in particolare nell’abbigliamento da bambino.

Borghi era titolare di un laboratorio in via Matteotti, nel cuore del centro.

Il funerale è programmato domani mattina alle 10 e sarà curato dalle onoranze Salvioli.

La partenza è prevista dalle camere ardenti dell’ospedale Ramazzini verso la Cappella del Cimitero Urbano per la messa.

«Condoglianze per Bobo, un pezzo autentico di Carpi», scrive il consigliere comunale, scrittore ed esperto di storia locale Mauro d’Orazi.

«Quante partite del Milan viste insieme a San Siro», aggiunge un’altra amica. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA