Sassuolo, al parco con tre etti di hascisc e mountain bike rubata

Lo straniero e’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed e’ stato deferito anche per il reato di ricettazione. Il giovane infatti, all’atto del controllo e’ risultato in possesso di una bicicletta mountain-bike risultata provento di furto avvenuto a Sassuolo il 3 aprile.

SASSUOLO Ieri notte i carabinieri della stazione di Sassuolo, nel corso di uno specifico servizio mirato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 25 enne del Gambia, domiciliato nel sassolese, sorpreso in un  parco pubblico con tre panetti di hascisc per complessivi  3 etti  di sostanza stupefacente e oltre 200 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Lo straniero e’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed e’ stato deferito anche per il reato di ricettazione. Il giovane infatti, all’atto del controllo e’ risultato in possesso di una bicicletta mountain-bike risultata provento di furto avvenuto a Sassuolo il 3 aprile.

L’arresto e’ avvenuto nel corso della notte, poco prima delle una, per cui i Carabinieri gli hanno contestato anche la violazione delle norme antiCOVID sulla mobilità.