Modena Primo sabato arancione e in centro c’è il tutto esaurito. Contagi, ricoveri in calo

Complice la bellissima giornata di sole, le persone hanno trascorso il pomeriggio nelle vie dello shopping di nuovo vive dopo la riapertura di tutti gli esercizi commerciali, in particolare i negozi di abbigliamento

MODENA Primo sabato arancione per Modena con un’enorme affluenza nelle vie del centro storico. Complice la bellissima giornata di sole, le persone hanno trascorso il pomeriggio nelle vie dello shopping di nuovo vive dopo la riapertura di tutti gli esercizi commerciali, in particolare i negozi di abbigliamento. Presenti anche pattuglie della polizia locale per vigilare sugli assembramenti, ma va detto che il comportamento della stragrande maggioranza dei cittadini è stato corretto con mascherine indossate correttamente.



Sul fronte sanitario, la buona notizia è che gli ospedali dell’Emilia Romagna continuano a svuotarsi. Ieri i pazienti in terapia intensiva erano 299 (-14), quelli negli altri reparti Covid 2.292 (-73). A Modena sono 56 in terapia intensiva, 4 in meno di venerdì. Di certo il miglior segnale possibile, in attesa che anche i decessi inizino a scendere; ieri 30 in regione e 7 nel Modenese: un 80enne di Sassuolo, un 78enne di Modena, una 67enne di San Felice, un 47enne di Modena, una 91enne di Vignola, una 65enne di Modena e un 69enne di Finale. I contagi si mantengono stabili: 1.076 in Emilia Romagna di cui 204 a Modena. I tamponi eseguiti in tutta la regione sono oltre 30mila. Prosegue anche la campagna vaccinale che nel Modenese ha raggiunto le 205.273 somministrazioni, di cui 141.096 prime dosi e 64.177 seconde dosi. Quest’ultimo numero indica di fatto chi è già immunizzato al Covid e rappresenta il 10,7% dei modenesi che ne avrebbero diritto (poco meno di 600mila). In Emilia Romagna è stato toccata quota 1.277.266 dosi; 383.598 hanno completato il ciclo vaccinale. —