Carpi, vedovo 93enne chiama i carabinieri che gli portano la spesa

"Ho sete, ho fame, potete portarmi dell'acqua e qualche frutto?", ha chiesto, un po' imbarazzato, all'operatore del 112 che gli ha risposto, aggiungendo: "Pero' non le mele, sono troppo dure e non riesco a masticarle".

CARPI.  Gennaro, un nonno vedovo 93enne di Carpi, stamattina si e' fatto coraggio e ha chiamato i Carabinieri di Carpi. "Ho sete, ho fame, potete portarmi dell'acqua e qualche frutto?", ha chiesto, un po' imbarazzato, all'operatore del 112 che gli ha risposto, aggiungendo: "Pero' non le mele, sono troppo dure e non riesco a masticarle".

Dopo poco, cosi', due militari si recano al supermercato e fanno un po' di spesa per Gennaro. Una volta arrivati a casa sua, il 93enne li accoglie felice con tanta voglia, piu' che altro, di stare un po' compagnia. Davanti ad un caffe', Gennaro racconta ai Carabinieri dei tempi della guerra, di quando faceva l'operaio in una multinazionale e di quanto fosse brava sua moglie in cucina.

Arriva il momento di salutarsi, non senza un velo di malinconia, ma Gennaro strappa una promessa ai militari: "Tornate a trovarmi, vi aspetto".