Castelfranco: evade dagli arresti domiciliari per spacciare mezzo chilo di droga

L'uomo, è evaso dalla propria abitazione ove era detenuto agli arresti domiciliari per aver commesso una rapina a Modena nel dicembre 2020, per recarsi a Castelfranco Emilia. Qui ha raggiunto un casolare, da dove ha prelevato più di mezzo chilo di droga destinata allo spaccio.

MODENA  I carabinieri della Compagnia di Carpi, in collaborazione con quelli della Stazione di Mirandola, hanno arrestato un marocchino ventiduenne, domiciliato a Mirandola.  L'uomo, è evaso dalla propria abitazione ove era detenuto agli arresti domiciliari per aver commesso una rapina a Modena nel dicembre 2020, per recarsi a Castelfranco Emilia. Qui ha  raggiunto un casolare, da dove ha prelevato più di mezzo chilo di droga destinata allo spaccio.

I militari lo hanno bloccato,  addosso aveva circa 3 etti di cocaina, 200 etti di hashish e la somma contante di 2mila 400 euro oltre ad un bilancino di precisione. L’uomo è stato  arrestato in flagranza di reato per evasione e  detenzione di stupefacenti ai fini di cessione e trasferito presso la casa circondariale di Modena.