Maranello, catturato  il ladro seriale di offerte in chiesa

MARANELLO Operazione di polizia giudiziaria dei Carabinieri della Stazione di Maranello nell’ambito di servizi volti a prevenire e reprimere furti nelle chiese, che oggi hanno arrestato un cittadino italiano, 28 enne, residente a Fiorano Modenese.
 
Da diversi giorni il parroco di Maranello verificava ammanchi di denaro all’interno della Chiesa denunciando l’accaduto ai Carabinieri. I militari si erano portati già diverse volte all’interno della Chiesa, ma non avevano trovato alcun elemento utile alle indagini. Nessun segno di effrazione, nessun indizio.
 
L’unico modo per poter arginare ciò era appostarsi al fine di vedere qualche movimento strano. Alcuni militari in borghese hanno assistito alle celebrazioni della Santa Messa non notando alcun movimento strano ma, a seguito di un più prolungato servizio di osservazione e controllo, al termine della funzione religiosa, quando all’interno non vi era nessun fedele, hanno visto entrare e poi uscire un 28enne.
 
I Carabinieri lo hanno fermato e perquisito trovandolo in possesso di un metro flessibile con all’estremità un nastro adesivo, che serviva per calarlo attraverso la fessura delle cassette delle elemosine per poi tirare su il denaro che vi rimaneva incollato. Il dispositivo  è stato sequestrato e l’uomo denunciato per tentato furto aggravato
 
Quando i militari lo hanno fermato, la perquisizione ha permesso di recuperare 25 euro,  appena prelevati dalle cassette delle offerte presenti all’interno del luogo di culto. 
 
Dall’analisi delle immagini, i Carabinieri hanno poi potuto attribuire alla stessa persona bel altri  8 furti avvenuti nei giorni scorsi.
L’arrestato è stato tradotto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sassuolo in attesa di essere giudicato con rito direttissimo per il furto