Modena, il nuovo procuratore capo è Luca Masini

Il procuratore aggiunto di Salerno è stato nominato dal Csm come successore di Paolo Giovagnoli, scomparso la scorsa estate, alla massima carica negli uffici di Corso Canalgrande. In passato è stato anche a Termini Imerese e a Livorno

MODENA. E' ufficiale: il nuovo procuratore di Modena è Luca Masini. Già procuraotre aggiunto per sei anni alla Procura di Salerno dopo un lungo periodo da pm a Termini Imerese e a Livorno, Masini è stato nominato dal Consiglio Superiore della Magistratura nella rosa di candidati in base non solo alla sua anzianità di servizio ma anche alle qualifiche ricoperte. Sostituirà Il compianto Paolo Giovagnoli, scomparso la scorsa estate per un malore dopo una gita sul Monviso.