Contenuto riservato agli abbonati

A14, capriolo sfonda e “attraversa” un’auto: è morta la 48enne sassolese alla guida

L'incidente a Borgo Panigale. Enrica Franchini non c'è l'ha fatta, è stata centrata dall’animale che ha distrutto il parabrezza per schiantarsi nel baule. Ferita lievemente la sorella

SASSUOLO. Un capriolo cerca di attraversare l’autostrada in un orario di punta. Un’auto lo travolge, l’animale sfonda il parabrezza e attraversa tutto l’abitacolo fino a schiantarsi nel bagagliaio. Non prima di aver ferito in modo grave la conducente della macchina, poi spirata oggi, 18 maggio, al Maggiore, e più lievemente la sorella, che viaggiava al suo fianco.

Quello che avrebbe dovuto essere un normale viaggio in autostrada per due sorelle si è trasformato in un incubo. È una dinamica tanto assurda quanto drammaticamente reale quella dell’incidente che si è verificato ieri, 17 maggio, alle 8, sulla carreggiata nord dell’A14, all’altezza di Borgo Panigale.


Le due sorelle, Enrica Franchini, 48 anni, bancaria, alla guida dell’auto, e Laura, 53 anni, esperta di enologia, food ed eventi a tema enogastronomico, che le era seduta a fianco, stavano viaggiando a bordo di un’Audi di ritorno dalla riviera. L’animale è spuntato improvvisamente sulla corsia che stava percorrendo l’Audi Il capriolo è stato investito in pieno tra lo spavento delle due sorelle e degli altri automobilisti che in quel momento si sono trovati a percorrere l’autostrada a Borgo Panigale.

Il capriolo ha sfondato il parabrezza e ha attraversato tutto l’ abitacolo per poi schiantarsi contro il bagagliaio. L’impatto è stato devastante: l’animale, dopo aver sfondato il parabrezza, ha colpito la 48enne sassolese al volto e in più parti del corpo, provocandole ferite gravi. Il capriolo ha anche colpito la sorella, la quale ha riportato a sua volta dei danni, ma in misura inferiore. L’impatto con il capriolo ha provocato, poi, un duplice incidente. Come conseguenza dello schianto, infatti, l’Audi è sbandata sulla corsia d’emergenza. Per un breve tratto ha urtato il guardrail e subito dopo si è proiettata sulla prima corsia. Qui l’Audi si è scontrata con un autocarro. Il conducente del mezzo non ha riportato ferite gravi a causa dello scontro e dai primi accertamenti effettuati all’arrivo dei soccorsi è risultato illeso.

L’incidente ha avuto ripercussioni anche sulla viabilità. L’impatto è avvenuto al chilometro 3 + 950 dell’autostrada e ha provocato code che si sono protratte fino a una decina di chilometri. Sul posto sono intervenuti per i rilievi gli agenti della Polizia stradale della sottosezione di Bologna sud. Con loro sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco insieme agli operatori e ai mezzi del 118 che hanno stabilizzato le condizioni della 48enne sul posto, per poi trasportarla, insieme alla sorella, al Maggiore di Bologna, dove purtroppo è deceduta. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA