Carpi. Ladro spacca il vetro e si taglia: tanti danni al “Queen’S Tavern”

CARPI. «Ha rubato il fondo cassa e qualche moneta. Circa 250 euro, ma non è questo il problema». Il problema sono i danni, e parecchi, che il ladro ha causato durante il suo raid notturno al “The Queen’S Tavern” di via Anghisi. Il racconto di quanto accaduto è di Stefano, “Steve”, titolare della conosciuta attività: «Saranno state più o meno le due tra venerdì e ieri quando quell’uomo si è introdotto nel mio locale. Lo ha fatto sfondando una vetrata a suon di “mazzate”. Forse con un tubo, di preciso non saprei. Fatto sta che ha distrutto tutto. Tra l’altro si tratta di un vetro parecchio costoso, acquistato proprio per cercare di evitare questo tipo di situazioni. Non contento, poi, ha deciso di strappare la cassa per portarsela via. Addirittura si è preso con sé il cavo internet». E così a Stefano non è rimasto altro che fare la conta dei danni: «Una stima precisa ancora non ce l’ho. Di sicuro ci vorranno più o meno 3mila euro per sistemare il caos che ho trovato quando sono arrivati in pub».

Il ladro, decisamente maldestro, si è anche ferito nel tentativo di entrare nel locale: «Abbiamo trovato delle tracce di sangue sul vetro distrutto. Probabilmente, dunque, il malvivente si è procurato qualche taglio durante i violenti colpi che ha lasciato partire».
“The Queen’S Tavern”, comunque, non ha stoppato la sua attività, anzi: «Siamo riusciti ad aprire subito – conferma il titolare del pub carpigiano – Il vetraio ha fatto un lavoro super e in tempi rapidi. Si è presentato di primo mattino ed è riuscito a mettere tutto piena in sicurezza. Fino a ora ci era sempre andata bene. Alcuni anni fa, un ladro aveva tentato il furto, ma non era riuscito a entrare all’interno del pub. Questa volta, purtroppo, ci siamo cascati anche noi». —