Contenuto riservato agli abbonati

È in Rianimazione il 31enne di Castelvetro investito in bicicletta

Il ciclista è stato coinvolto in un incidente con un’auto Ricoverato al Maggiore di Bologna con prognosi riservata

Castelvetro. Restano gravi, anche se non è in pericolo di vita, le condizioni del trentunenne, G.P. le sue iniziali, coinvolto nell’incidente di mercoledì sera avvenuto sulla via Statale tra Solignano e Cà di Sola. L’uomo, sbalzato dalla propria bici a seguito di un violento impatto con un auto, è attualmente in Rianimazione in prognosi riservata all’ospedale Maggiore di Bologna. Lo sportivo, grande appassionato delle due ruote, stava concedendosi una pedalata serale tra le strade del suo paese, godendosi le ore che verso l’imbrunire offrono una temperatura più agevole, il ferito è infatti di Solignano Nuovo.

È un clima di profonda apprensione quello che regna in questi giorni la comunità castelvetrese. L’incidente stradale è avvenuto mercoledì sera intorno alle 20, e le cause di quanto accaduto sono ancora al vaglio della Polizia dell’Unione Terre dei Castelli, che è prontamente intervenuta sul posto, e impegnata quindi nei rilievi.


L’auto arrivava da via Statale, e, immettendosi su via Nizzola, ha violentemente impattato il 31enne in sella alla sua bici. Il ciclista è infatti finito sul parabrezza, distruggendolo parzialmente. A seguito dello scontro, l’uomo è poi sobbalzato di qualche metro, prima di finire la sua corsa sull’asfalto con una caduta rovinosa. Dalla foto si evince tutta la violenza che ha caratterizzato l’impatto, tanto da smembrare dalla bici la ruota anteriore.

Alla guida dell’auto, un Mercedes bianca, un 68 enne di Campogalliano, M.P. le sue iniziali, che, non avendo riportato ferite a seguito dell’incidente, non è stato portato via dall’ambulanza.

Istantanei sono stati i soccorsi, considerata anche la gravità dell’impatto. Oltre agli agenti della Polizia locale dell’Unione Terre dei Castelli, sono accorsi anche un’ambulanza e l’automedica del 118. I sanitari hanno subito svolto le operazioni mediche per assistere l’uomo rimasto ferito, anche se, viste le condizioni, hanno scelto di far alzare in volo l’elicottero da Bologna. Il velivolo è quindi atterrato nelle campagne circostanti l’incrocio tra via Nizzola e via Statale, non lontano dal luogo dell’incidente. Da lì, poi, è ripartito in volo verso l’ospedale Maggiore di Bologna, portando via l’uomo in codice rosso. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA