Contenuto riservato agli abbonati

Motociclista di Maranello contro il guard rail è gravissimo all’ospedale

Un 28enne è finito fuori strada dopo aver perso il controllo della Kawasaki Il giovane, residente a Maranello, è ricoverato in Rianimazione a Parma

MARANELLO. È scivolato sulla Kawasaki da corsa, mentre percorreva una semicurva sulla Provinciale 19, che in quel tratto prende il nome di via Mulino dell’oca, a Toano, sull’Appennino reggiano.

La moto è partita come un proiettile e si è schiantata qualche decina di metri più avanti. Il motociclista che la guidava è stato sbalzato e catapultato contro il guard rail.


Erano le 17 di ieri quando è accaduto l’incidente che ha coinvolto un giovane di 28 anni, residente a Maranello, le cui condizioni sono molto gravi.

M.D, queste le iniziali del 28enne, a causa del pesante impatto con la lamiera ha riportato un forte trauma toracico.

Sul posto sono arrivati più mezzi di soccorso per tentare di stabilizzare le condizioni del giovane, prima dell’inevitabile del trasporto in ospedale. Sono arrivati, sulla provinciale 19 di Toano, l’ambulanza della Croce Rossa locale e l’auto medica dall’ospedale di Castelnovo Monti. Tuttavia, viste le condizioni molto serie in cui versava il givoane, si è reso necessario anche l’intervento dell’elisoccorso da Bologna.

Il 28enne è stato trasportato in elicottero alla Rianimazione del Maggiore di Parma.

Secondo i rilievi degli agenti della polizia locale dell’Unione dei Comuni della montagna, il maranellese potrebbe avere preso la curva a velocità sostenuta e non essere stato in grado di mantenere il controllo della moto, sbandando fuori strada e ferendosi gravemente.

L’incidente ha avuto ripercussioni anche sulla viabilità: la strada è stata chiusa e il traffico è stato fatto defluire tramite un senso unico alternato. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA