Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Via Nobili, barista aggredito e preso a schiaffi

Il gestore si era rifiutato di cambiare i soldi a due uomini che durante la fuga hanno rischiato di travolgere alcuni bambini

MODENA. Ornai nella zona li conoscono tutti i residenti e commercianti, che si sono abituati alle scorribande del gruppo.

Due nomadi residenti in città sono stati protagonisti dell’ennesimo episodio di violenza avvenuto venerdì sera, aggredendo un barista e rischiando di travolgere alcune famiglie, e in particolare dei bambini, durante la fuga. È successo in via Nobili, al bar che si trova al civico 11, a pochi metri dall’incrocio con viale Autodromo e via Formigina. Intorno alle 22.30, nel bar si sono presentati due uomini, nomadi conosciuti in zona, che hanno chiesto al titolare, un uomo di origini cinesi, di poter cambiare una serie di banconote in moneta.

Davanti al rifiuto dal barista, che temeva che la richiesta nascondesse un tentativo di distrarlo per rubare i soldi della cassa, i due lo hanno aggredito, colpendolo con diversi schiaffi e insultandolo ripetutamente.


A quel punto, mentre i clienti del locale si erano allontanati nel timore di essere aggrediti, i due se ne sono andati, sfrecciando via a bordo di un Fiat Doblò di colore blu. La serata dei due nomadi non è però finita lì, perché durante la precipitosa fuga l’auto è finita sul marciapiede e gli pneumatici si sono bucati. A quel punto i due sono tornati nel locale, accusando il barista di essere il responsabile dell’incidente.

La situazione è quindi ulteriormente degenerata, con un nuovo tentativo di fuga e un nuovo ritorno nel locale, dove i due hanno iniziato a lanciare oggetti di ferro, tra cui una chiave svitabulloni poi trovata dalla polizia, all’interno del bar e contro la vetrata dell’esercizio.

A quel punto, i due malviventi se ne sono andati definitivamente, ma non senza scatenare il panico in strada, dove stavano passando alcune famiglie con bambini piccoli: durante la brusca ripartenza (con le gomme bucate) i due nomadi hanno rischiato di investire i bimbi, anche se per fortuna nessuno è stato travolto dalla folle fuga. Sul posto è quindi intervenuta la polizia, che ha ascoltato la ricostruzione del barista e di alcuni clienti. —

L.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA