Contenuto riservato agli abbonati

Pavullo Bambina di 12 anni investita da un’auto mentre attraversa la strada

Stava portando i cartoni della pizza nel raccoglitore rifiuti Centralizzata al Policlinico, tutta Renno in apprensione

PAVULLO  Investita mentre attraversava la strada per portare nei bidoni dei rifiuti i cartoni delle pizze che aveva appena mangiato con alcuni amici. Momenti di grande paura ieri pomeriggio a Renno di Pavullo per l’incidente che ha coinvolto una bambina di soli 12 anni, portata al Policlinico.

È successo tutto in un attimo alle 13.40: la bimba stava attraversando la strada provinciale al termine dell’abitato, vicino al cimitero dove c’è appunto la batteria di raccoglitori per i rifiuti. Lei vive a Modena, ma la famiglia è originaria di qui, dove stanno i nonni, e ritorna sempre nei periodi di vacanza. Destino ha voluto che proprio in quel momento sopraggiungesse in discesa in direzione Sestola la Citroen condotta da cinquantenne C.V., anche lei del posto, che l’ha vista troppo tardi e l’ha investita in pieno, anche se per fortuna a velocità non elevata.

La bimba è stata sbalzata sul cofano e quindi a terra: una dinamica paurosa, che poteva condurre a gravissimi scenari. È scattato subito l’allarme: sul posto l’ambulanza 118 dell’ospedale di Pavullo e gli agenti della Polizia locale. Per quanto spaventata, ai sanitari la bimba si è presentata sempre cosciente e questo è stato un elemento parzialmente tranquillizzante che ha portato a non richiedere l’intervento dell’elisoccorso.

Si è deciso quindi di centralizzarla in ambulanza al Policlinico, dove a ieri sera era ancora sotto accertamenti, che comunque hanno escluso subito qualsiasi pericolo di vita. Cosa abbia causato l’incidente lo stabilità la Polizia locale negli accertamenti di competenza. Molto scossa la signora che guidava la macchina, sia per il coinvolgimento di una bambina sia per il fatto che anche lei la conosceva bene.

E così nella piccola comunità di Renno ieri pomeriggio non si parlava d’altro, tra mille auspici che la piccola non si portasse dietro gravi conseguenze. La strada provinciale attraversa proprio a metà l’abitato della frazione, passando di fianco alle case. Una disattenzione alla guida o un passaggio troppo veloce possono esporre subito a un forte rischio i residenti. L’accaduto vale a rinnovare l’appello alla massima prudenza. —