Modena. Rodini, prima medaglia d'oro olimpica per una studentessa di Unimore

Nella notte Valentina, che studia Management e Comunicazione d'impresa, ha trionfato con Federica Cesarini nel doppio pesi leggeri di canottaggio

MODENA. Alle 3.10 di questa mattina, 10.10 ora locale, Valentina Rodini e Federica Cesarini hanno conquistato la prima medaglia e il primo oro del canottaggio femminile italiano. Una gara molto combattuta sul bacino del Sea Forest Waterway di Tokyo, che si è conclusa con le due atlete italiane davanti a Francia e Olanda. Valentina Rodini è studentessa di Unimore e l'ateneo modenese ha subito commentato con soddisfazione la notizia: "È con enorme orgoglio -  dice l'università in una nota - che il rettore Unimore prof. Carlo Adolfo Porro e l’intero Ateneo di Modena e Reggio Emilia apprendono della straordinaria notizia della vittoria della medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo nel doppio pesi leggeri di canottaggio da parte di Valentina Rodini, studentessa del Programma Unimore Sport Excellence, iscritta al secondo anno della laurea magistrale in Management e Comunicazione d’impresa del Dipartimento di Comunicazione ed Economia. “È veramente una vittoria storica della quale ci complimentiamo tutti con questa nostra eccezionale atleta – aggiunge il rettore Unimore – ma anche un orgoglio unico per l’intero Ateneo. Valentina è infatti la prima campionessa olimpica dell’Università di Modena e Reggio Emilia". Già nella semifinale di ieri, anche quella superata al primo posto, Valentina e Federica hanno stabilito il record mondiale e olimpico di 6:41:36.