Contenuto riservato agli abbonati

Modena. L’estate più gustosa con Lambruscolonga tra calici e solidarietà

Il tour enogastronomico arriva alla quindicesima edizione nella notte di San Lorenzo: biglietti acquistabili anche online 

MODENA. E anche quest’anno la notte di San Lorenzo a Modena sarà all’insegna della quindicesima edizione della “Lambruscolonga”, un tour enogastronomico incentrato sul lambrusco, vino simbolo del territorio nonché uno dei prodotti tipici italiani più apprezzati all’estero.

Modena, il 10 agosto torna la Lambruscolonga tra calici e solidarietà



«La Lambruscolonga si snoderà attraverso tutto il centro storico e i chioschi dei viali del Parco – spiega Alessio Bardelli, patron della manifestazione- al fine di valorizzare sapori ed eccellenze, coinvolgendo 15 locali di riferimento per la cittadinanza. I partecipanti potranno così scegliere tra 2 diversi percorsi (Pegaso e Orsa Maggiore), che avranno inizio entrambi presso la Lambruscheria di Calle di Luca dove sarà fornito un calice e un portacalice in vetro da utilizzarsi per tutta la serata. I percorsi sono composti da tappe raggiungibili a piedi, in bicicletta o monopattino, e, ad ogni tappa, si potrà degustare il lambrusco prescelto per quel locale accompagnato da uno stuzzichino abbinato ad hoc per esaltarne il sapore».

La manifestazione, che anche quest’anno è patrocinata dal Comune di Modena e dal Consorzio di Tutela del Lambrusco si avvale della collaborazione di Confesercenti, Sanfra e di Modenamoremio, che proprio quella sera porterà il primo appuntamento del “cinema sotto le stelle” in piazza in Roma con il film Stardust. A fine proiezione sarà poi possibile vedere il cielo di Modena proiettato sul maxi schermo grazie ai telescopi del Planetario cittadino che, per tutta la serata, proporrà osservazioni del cielo collettive da piazza Grande, piazza Roma e dalla terrazza del Planetario di via Iacopo Barozzi. Durante tali osservazioni alcune aree del centro storico verranno completamente spente. «Questa edizione è la più social e smart di sempre – ha concluso Bardelli- i tickets potranno infatti essere acquisti online tramite l’inquadratura di un microchip sui nuovissimi cartelli con gli aforismi sui lambruschi ideati graficamente da Elia Orlandi che da oggi verranno affissi nei locali aderenti all'iniziativa, oppure in formato cartaceo presso la sede della Lambruscheria. Parte del ricavato di questa 15esima edizione sarà destinato a finanziare il progetto di realizzazione dell’ambulanza per simulazioni ad alta fedeltà dedicata al vice brigadiere Massimiliano Tona deceduto pochi mesi fa in un terribile incidente stradale. —

Paola Ducci

© RIPRODUZIONE RISERVATA