Bastiglia, Bomporto e Nonantola: controlli nei locali. Tutti in regola con le norme Covid. Ma mille euro di sanzioni

In particolare, tra le varie sanzioni, anche quella al titolare di una sala slot, per non aver osservato gli orari di apertura previsti dall’ordinanza sindacale.

BOMPORTO

Oltre mille euro di sanzioni, ma nessuna irregolarità relativa alle norme anti Covid-19. È quanto emerge dagli accertamenti nei pubblici esercizi da parte della Polizia Locale dell’Unione del Sorbara, guidata dal comandante Luca Di Niquili. Dieci persone identificate, una sala slot e tre bar controllati, per un totale di 1.182 euro di sanzioni elevate. È questo il bilancio dei controlli effettuati nel pomeriggio di mercoledì 11 agosto dagli agenti della Polizia Locale presso alcuni locali pubblici nei territori comunali di Bastiglia, Bomporto e Nonantola. In particolare, tra le varie sanzioni, anche quella al titolare di una sala slot, per non aver osservato gli orari di apertura previsti dall’ordinanza sindacale. Dai controlli non sono emerse violazioni dei protocolli legati al contesto pandemico: gli agenti non hanno infatti rilevato alcun profilo di irregolarità in merito all’osservanza delle vigenti normative anti Covid-19.