Savignano, in gita alle cascate del Doccione: cade e resta ferito

L'uomo è scivolato procurandosi un doloroso trauma alla gamba. Sul posto è stata inviata la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cimone oltre all’ambulanza di Fanano.

SAVIGNANO. Brutta avventura per un uomo di 48 anni residente a Savignano sul Panaro (MO). Nella giornata di ieri 15 agosto è andato a fare una passeggiata con la famiglia nella zona di Fanano. Partiti dal rifugio i Taburri si sono diretti verso le cascate del Doccione.

Salvataggio di un escursionista di Savignano alle cascate del Doccione

Arrivati in prossimità della cascata, in un tratto di sentiero particolarmente ripido, l’uomo è scivolato procurandosi un doloroso trauma alla gamba.

L'incidente è avvenuto poco dopo le 18 e sul posto è stata inviata la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cimone, in supoorto è intervenuta l’ambulanza di Fanano.

L'uomo è stato raggiunto dai tecnici e dopo la valutazione sanitaria del ferito è stato attivato l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un Tecnico del CNSAS.

La zona non consentiva l’utilizzo del verricello a causa della vegetazione molto fitta.

Il paziente è stato posizionato sulla barella portantina e trasportato, utilizzando tecniche alpinistiche fuori dal bosco e lasciato al personale dell’elicottero che lo ha poi trasferito all’ospedale di Baggiovara.