Contenuto riservato agli abbonati

San Possidonio  Bracciante cinese guida il trattore senza la patente: 6500 euro di multa

L’uomo è stato fermato dalla Polizia locale che ha anche contestato la mancanza dell’assicurazione 

SAN Possidonio. Lo hanno fermato gli agenti della Polizia locale dell’Area Nord mentre percorreva via Matteotti. Ad attirare l’attenzione degli operatori di San Possidonio è stata la mancanza della targa sul trattore, ma i controlli successivi hanno evidenziato uno stato di irregolarità ancora più ampio. Alla guida del mezzo agricolo c’era infatti un 45enne di origini cinesi, risultato senza patente perché mai conseguita.

Un quadro che ha portato gli agenti della Polizia locale a procedere con una sanzione da 5.130 euro in cui gli è stata contestata la guida senza patente; il veicolo è invece stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.


Al momento del controllo dei documenti di circolazione è stato poi anche accertato che il trattore agricolo era privo di copertura assicurativa pertanto è stata elevata un’ulteriore sanzione di euro 868 a carico del proprietario e del conducente e a quel punto il veicolo è stato posto sotto sequestro. Ma le multe non si sono concluse qui: un altro verbale è infine stato elevato perché il veicolo era privo di targa e privo di altri dispositivi di sicurezza, necessari per poter circolare senza pericoli su strade pubbliche, garantendo così la tutela sia di chi guida si di chi incrocia il trattore.

Sul posto, non vedendo il bracciante cinese rientrare, è arrivato anche il titolare dell’azienda agricola al quale gli operatori della Polizia locale hanno proveduto a notificare i vari verbali contestati al suo dipendente. Il totale delle multe si aggira intorno ai 6.500 euro. Il trattore sequestrato è stato infine affidato al proprietario che lo ha potuto portare in azienda soltanto grazie all’intervento di un carro attrezzi che lo ha rimorchiato per liberare via Matteotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA