Contenuto riservato agli abbonati

Modena. Investito in via Vignolese: gravissimo un 87enne

Ieri mattina anche uno scontro in tangenziale, all’altezza della Sacca: in osservazione a Baggiovara un uomo di 74 anni

Una giornata movimentata sulle strade della città che si sono tornate un po’ a riempire con il rientro di una parte dei modenesi in vacanza.

Partiamo però dall’ultimo episodio in ordine di tempo, un incidente molto grave che si è verificato ieri pomeriggio in via Vignolese. Erano da poco passate le 15.30 quando, poco prima dell'incrocio con via Campi in direzione periferia, una Lancia Y, guidata da un modenese del '56 residente a Nonantola, ha urtato con lo spigolo anteriore destro un pedone che attraversava la strada. L’uomo, un 87enne residente a Modena, è stato sbalzato a terra ed ha riportato lesioni gravi; è stato portato al pronto soccorso di Baggiovara dal 118 e ora si trova ricoverato in prognosi riservata in gravissime condizioni. Sul posto è intervenuta la polizia locale e sono in corso accertamenti.


A dare l’allarme è stato Alfio Gennaro, titolare di Dejavù Fashion Shop, negozio che ha le vetrine proprio di fronte all’attraversamento pedonale. È nei pressi delle strisce che si è verificato l’incidente, così come sta verificando la polizia locale. Secondo alcuni testimoni l’uomo, una volta sbalzato dopo l’impatto con la Lancia Y, avrebbe prima urtato un’auto parcheggiata proprio di fronte alla gelateria Vignolese e poi sarebbe caduto a terra privo di sensi. Immediato l’intervento dei medici del 118, che sono arrivati sul posto velocemente.

È stato necessario l’intervento dell’ambulanza e il successivo ricovero all’ospedale di Baggiovara anche per un altra persona, un uomo di 74 anni, rimasto vittima dell’incidente lungo la tangenziale Lamarmora, all’altezza del cavalcavia in zona Sacca.

L’uomo rimasto ferito in modo più serio (altre tre persone sono ricorse alle cure dei medici), originario di San Possidonio, si trovava in uno dei due mezzi rimasti coinvolti: una Renault Megane ha impattato contro la fiancata di un furgoncino Ford. Sul posto anche la polizia di Stato e i vigili del fuoco. L’uomo di 74 anni rimarrà in osservazione a Baggiovara almeno fino a domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA