Contenuto riservato agli abbonati

Chiara, che trionfo in casa È lei la nuova Miss Vignola

La 20enne vignolese accede così alle finali regionali che valgono Miss Italia Lo show andato in scena in piazza dei Contrari, ha coinvolto l’intera città



VIGNOLA. Vince la bellezza a Vignola, vince la bellezza vignolese. Una giornata ricca di appuntamenti che ha coinvolto tutta la città e che è culminata con l’elezione di Miss Vignola-Terre di Ciliegie. In corsa 26 ragazze provenienti da varie parti della regione e anche dalla Repubblica di San Marino. Ad aggiudicarsi il successo finale è Chiara Bertolini, 20 anni, che all’ombra della Rocca correva in casa.



Già, perché Chiara è, appunto, vignolese. Miss Vignola di Vignola: meglio di così non poteva andare per una serata voluta dalla Pro Loco locale con il supporto dell’amministrazione e di tanti sponsor del territorio comunale e non solo.

Nella giornata della “vignolesità”, infatti, oltre alle ragazze sono stati grandi protagonisti gli esercizi commerciali del territorio. Il bar Torino e il bar Giulia, per esempio, che in viale Mazzini hanno accolto le ragazze per l’aperitivo. Oppure i negozi Cristina N. e Jey Coleman che hanno vestito le miss durante le varie sfilate. E poi Moda Spose di Savignano protagonista con i suoi abiti bianchi o il Centro ottico. Con loro Marica Acconciature di Mirandola e Tiziana Acconciature Guiglia.

Una vera serata di gala in piazza dei Contrari culminata con l’elezione di Chiara che ha dovuto vedersela anche con Valentina Vaccaro, altra vignolese e già Miss Colli emiliano-romagnoli. Le due ragazze, quindi, avranno la possibilità di presentarsi alle selezioni regionali per poi, in caso di nuova vittoria, entrare di diritto nel cast di Miss Italia.

Grande emozione, facile intuirlo, per Chiara Bertolini che poteva godere anche di un bel tifo casalingo. In tanti, infatti, hanno deciso di passare il giovedì sera nel cuore di Vignola. I più fortunati, o meglio chi aveva prenotato, comodamente seduti in piazza, ma c’è pure chi ha ammirato lo spettacolo assiepato dietro le transenne che recitavano l’area delle sfilate.

A condurre le operazioni in compagnia di Martina Zanasi, altra vignolese doc, il presentatore Antonio Borrelli: «Abbiamo ricevuto una grande accoglienza. In primis dagli sponsor che sono stati collaborativi e ospitali, ci siamo sentite subito a casa. Abbiamo provato tanto con le ragazze, sin dal primo pomeriggio. Le miss non sono professioniste, ma sono state capaci di mettersi alla prova».

Oltre a Chiara e Valentina, i colori gialloblù erano difesi in passerella anche dalla modenese Linda Morselli e dalla nonantolana Beatrice Grenzi. Al termine dello show, con la fascia consegnata a Miss Vignola dal sindaco Emilia Muratori, tutte hanno avuto modo di congratularsi con Chiara Bertolini che adesso si appresta ad affrontare una seconda fase del percorso che in palio mette la partecipazione a Miss Italia. Come spiega Marco Pellegrini della Gym Events, vera anima del concorso: «Prima di tutto voglio dire che questo è stato un piacevole ritorno. Ci tengo a ringraziare Francesco Iseppi del Comune di Vignola oltre che la stessa amministrazione e la Pro Loco. Con la vittoria di questo titolo, la vignolese Chiara andrà di diritto alle finali regionali che si concluderanno con l’elezione di Miss Emilia e Miss Romagna. Due pass, o meglio due fasce, che permettono di partecipare al concorso di Miss Italia».

Insomma, Vignola fa rima con bellezza. Su questo non ci sono dubbi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA+