Contenuto riservato agli abbonati

Sassuolo. I proprietari davanti la tv e i ladri rubano in casa

SASSUOLO Ladri in azione giovedì sera a San Michele. È successo in un’abitazione di via Notari indicativamente intorno alle 21.30. Il bottino è magro ma quel che più fa preoccupare i residenti della frazione sassolese è che in quel momento i proprietari erano in casa, intenti a guardare la partita della nazionale di calcio Mancini sul divano. Pare che i malviventi per introdursi nell’abitazione – una casa indipendente – abbiamo dapprima scavalcato la recinzione del vicino per poi accedere dal retro.

«A quel punto hanno forzato una tapparella – rivela un residente – che è stata trovata sollevata ma non di moltissimo». I ladri dunque, per passare da quello spazio esiguo dovevano presumibilmente avere un fisico snello e agile.


Dopodiché tutto è avvenuto in pochi minuti: «Erano forse muniti di metal detector – continua – perché su dieci cassetti hanno aperto esclusivamente quei tre in cui c’erano delle scatoline». Probabilmente disturbati da qualcuno i malviventi hanno abbandonato poi quello che stavano facendo ed è stato dopo le 22, nel momento in cui stava andando a letto, che il proprietario si è reso conto di quanto era accaduto.

A sparire, solo un braccialetto da meno di cinquanta euro. Immediatamente è stato lanciato l’allarme sul Gruppo di Controllo di Vicinato, un utile strumento per fare segnalazioni al quartiere.

L’ipotesi è che i balordi abbiano tenuto d’occhio la situazione prima di agire, verificando che non ci fossero controlli da parte della polizia – come spesso capita la sera in zona – per poi fuggire attraverso il vicino parco favoriti dal buio.