Contenuto riservato agli abbonati

Formigine. È il giorno dedicato al “Picchio Rosso” In piazza i dj, la musica e un libro “remember”

Formigine stasera celebra il leggendario tempio della discomusic che ospitò grandi artisti come Donna Summer, Ray Charles, Tina Turner 

L’AMARCORD

Paolo Braglia


FORMIGINE. Foto, aneddoti e ricordi. Il leggendario tempio della disco “Picchio Rosso” torna a vivere nella mente dei tanti ex frequentatori grazie ad un libro realizzato dai giornalisti Alfonso Scibona ed Eleonora Alboresi. La serata scelta per presentare il volume è fortemente simbolica, il Picchio Rosso Remember “All Stars Djs”, che con la sua musica oggi dalle 21 in piazza Calcagnini porterà il tempo indietro di qualche decennio, per la gioia di chi in quella mitica discoteae ha trascorso nottate della propria gioventù e per chi ha solamente sentito parlarne. Ora per provare a riassaporare quell’atmosfera ci sarà anche un libro che racconta quello che per molti fu un tempio della musica che segnò il passaggio dalle balere alle discoteche, dalle orchestre ai dj. Oltre alla parte dedicata alla storia del locale ci sono le inteviste a Mario Boni, ai dj di allora, allo staff ed addirittura ad alcuni suoi ex clienti, tra questi il sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani, il sindaco Maria Costi e l’assessore formiginese Corrado Bizzini. Il tutto accompagnato dalle foto messe a disposizione dalla pagina Facebook “Ti racconto il Picchio Rosso” di Uliana e Antoine Nanni.

«Io ho sempre escluso che ci potesse essere un libro sul Picchio Rosso – ammette Mario Boni – Invece, oltre a vent’anni dalla chiusura del Picchio Rosso, avvenuta nel 1997, e con le serate remember organizzate che fanno il pienone, ho visto che c’è un certo attaccamento. A chi l’ha frequentato è rimasto un ricordo. Forte. Indelebile. Che fa viaggiare con la memoria e sorridere ripensando a quegli anni». Allora si è accesa la lampadina: «Ritenevo giusto a quel punto fare qualcosa per ricordare un locale che è piaciuto enormemente e ha lasciato un segno inscalfibile. Molte donne – prosegue Boni - mi hanno detto che quando l’hanno visto demolire si sono messe a piangere. Lo fai solo per qualcosa che ti tocca il cuore. E il Picchio Rosso, oltre essere una delle discoteche più belle e famose d’Europa che ha ospitato artisti di fama intenazionale come Donna Summer, Ray Charles, tenendo a battesimo anche un giovane Vasco Rossi è nel cuore di tantissimi...».

Nel corso della serata odierna in piazza Calcagnini i due autori del libro saranno premiati con il “Picchio d’Oro”, riconoscimento che sarà consegnato anche all’assessore Corrado Bizzini. Oggi il libro sarà acquistabile per tutto il giorno nella piazza cuore della cittadina allo stand dell’associazione “Amici per Sempre di Andrea Gilioli”, associazione che attraverso borse di studio, raccolte fondo a sostegno della ricerca ed iniziative benefiche ricorda il giornalista di Corlo scomparso a soli 25 anni nel 2018, collaboratore della Gazzetta e laureato in Giurisprudenza. Proprio all’associazione dedicata ad Andrea sarà devoluto il ricavato delle vendite. Sarà possibile comprare solamente il libro al costo di 15 euro oppure il libro insieme al cd “Picchio Rosso” (brano di Marco Baroni) al costo di 20. Successivamente il volume sarà disponibile nelle edicole e librerie di Sassuolo, Fiorano, Formigine e Maranello.